29/07/08

Fermati a guardare


In un campo ai lati della strada
ho cercato ciò che valesse la pena osservare
fermandomi a guardare.
Tra i piccoli occhi di un fiore
ho notato quel suo colore
fondersi assieme al cielo.

Il profumo era intenso
come quel senso
di fermare il tempo
per guardarci dentro.
Il viaggio continua
in mille universi
e quello che cerchi
non puoi metterlo in versi.

Solo aspettare davanti al silenzio
il solo capace di compiere l'arte.
Il solo che puoi
fermarti a guardare,
certo del suo lento creare.

4 commenti:

Claudia ha detto...

Che meraviglia! Che il silenzio fosse capace di creare questo non lo sapevo....o forse in fondo al mio cuore so che è così ma non ci ho mai pensato.
Riesci sempre ad andare nel profondo delle cose e a metterle in versi.
Un abbraccio Cla

nonnatuttua ha detto...

Bella! Ha il ritmo lento dei pomeriggi estivi, quando ti fermi davanti a qualcosa di bello: in realtà non stai guardando ma stai lasciando che quello che vedi ti entri dentro con tutta la sua meraiglia

nonnatuttua ha detto...

Bello! Ha il passo lento delle calde giornate estive, quando ti fermi a guardare un girasole ma in realtà, in silenzio, ti stai lasciando riempire della bellezza e del calore che hai intorno...
Fausta

Dous ha detto...

Il silenzio ci accompagna ad una dimensione che non conosciamo e di cui dubitiamo, abbiamo timore...