07/01/09

Senza scampo


Se corri a zig zag magari ti salvi,
come a Sarajevo, o nei posti cari ai cecchini.
Se vivi senza speranze sei nel posto giusto
perchè poche ne hai di trovarne qualcuna.
Se pensi che la pace sia importante
non sai nulla ancora
perchè a Gaza essa non ha più scampo.
Grazie ad un filo spinato che aggroviglia i cuori
e lacera le membra di chi condanna la guerra
e spera nel futuro,
poi viola la pace
e rafforza attorno a sè il più alto dei muri.

No escape

Run a zig zag can save yourself,
as in Sarajevo, or in places dear to the snipers.
If you live with no hope you're in the right place
because you don't have so much to hope.
If you think that peace is important
you don't know anything yet, because Gaza it has no more escape.
Thanks to a barbed wire wich twists hearts and
wich rips the members of those
who at first condemned the war hoping the future,
then he violates the peace and strengthens around it the highest of walls.


Thanks to Google translater :-)

5 commenti:

Alessandra ha detto...

Ciao Dus, 2009 auguri.
Io sento che se gli uomini capissero che il potere non è nelle mani dei potenti, ma in quelle di ognuno di noi, i potenti scapperebbero come i topi dalla nave.
La guerra vera non si fa con i cannoni, ma tra la gente...nell'intimità della famiglia troppo spesso la violenza è in rapporto 10 a 1 con la guerra.

Beh...che questo nuovo anno porti più luce tra la gente.

Ciao...bel lavoro come al solito!

Dakota Morrison ha detto...

I am honored that you used my photo for such a powerful poem. My Italian comprehension is not what it should be, but I got the gist and am impressed.

You, of course, have my permission.

Regards,
Nicole

Alessio Cola ha detto...

....complimenti

Cicabuma ha detto...

Grazie del commento e grazie anche per avermi chiamata ragazzina perchè tutti mi trattano come se avessi 3 anni.
Buon Anno
Marta

nonnatuttua ha detto...

Ciao Dous, sono passata da te dopo tanto tempo: sempre bellissime le tue poesie!
Ti auguro un anno sereno, con affetto
Fausta