17/07/07

Luci di festa


Mentre parlate, di là in casa, io sto qui fuori sul balcone e guardo il paese, le sue luci, il tramonto che spicca all'orizzonte.
C'è festa giù in paese, rumori in piazza e presto saremo anche noi tra la folla a bere un bicchiere di vino e a vedere il concerto.
Intanto mi godo questo momento, lentamente, mentre il colore cambia e le luci si fanno più insistenti laggiù, assieme agli schiamazzi ed al vociare di gente che parla.
Le case immobili spettatrici di questo palcoscenico illuminato.
I tetti silenziosi riposano in attesa che le luci si abbassino.
E che venga notte.

Luci di festa a Marino, inserito originariamente da Dous2007.

2 commenti:

delias ha detto...

Cercando tra le tue parole scopro questa che non avevo ancora letto.
Anche qui l'immagine e le parole camminano in modo splendido mano nella mano ,e mi portano nei miei luoghi....alla prossima

Anonimo ha detto...

Spendido questo racconto, sai trasmettere delle belle emozioni, metre tutti son lì a parlare, tu ti soffermi ad ammirare le ultime luci del tramonto, le voci ti tengono compagnia, ma tu lì a perderti, ad aspettare che giunga la notte.
Angelica.:)