17/07/09

Candore


Quel candore in fondo ai tuoi occhi
come rugiada al sole del mattino,
quel dolce sguardo sincero
che cerca con fiducia il mio sorriso
e quel modo di giocare con le cose
che pian piano appaiono al tuo mondo.
Il cielo come spinto dal tuo respiro
si affanna a illuminare un altro giorno.
Quando un'ape si posa o un uccello si leva in volo
là sussulta il tuo stupore
a caccia del riflesso negli occhi di suo padre.

1 commento:

ndpthepoetress - Jeane Michelle Culp ha detto...

This is another lovely exceptionally splendid, emotionally moving poem by you!

Additionally; I want to Thank you for all your support of my site over the years such as adding me to your sidebar 'Blogs List' and Thank you for all your wonderful poetry! Have a day as nice as you!