25/09/08

L'anima


Cose che vivono e muoiono,
speranze che nascono e risorgono,
come i colori che sbocciano
per sparire alla sera.
Un lento ripetersi dell'utile
in coda all'inutile.
E per quanto questo giorno
tornerà a mostrarci la sua essenza,
resta quel che di noi non muore,
uguale a sè stesso per tutto il suo tempo.
Un'anima che vive dentro
e ci scalda per l'eternità.
E che sfugge ai suoi cacciatori
per consegnarsi alla nostra coscienza.

2 commenti:

Cicabuma ha detto...

Ciao Dous,
non riesco a commentare le tue poesie... Che cosa posso dire? Ogni parole risulterebbe banale!!!
Un abbraccio e un grazie
Francesca

amaramara ha detto...

Già...nulla da aggiungere a così belle parole.
Ti leggo sempre con piacere Dous.

Ciao e grazie anche da parte mia.